skip to Main Content

Disposizioni per la formazione a distanza

Disposizioni per la formazione a distanza

La Giunta della Regione Campania ha approvato in data 12 marzo 2020 una proposta di delibera dell’Assessore formazione e pari opportunità, Chiara Marciani, volta ad autorizzare ed ampliare la formazione a distanza per facilitare la continuità dei corsi di formazione.

In breve i punti principali della delibera: 

– sono autorizzati, anche in deroga alle disposizioni regionali vigenti, per il periodo di sospensione dei corsi professionali previsto dalle misure urgenti di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, gli enti accreditati alla formazione professionale a realizzare le attività didattiche in modalità E-Learning per i corsi autofinanziati già avviati prima del 10 marzo 2020, ivi compresi i corsi regolamentati e abilitanti;

– con riferimento alle professioni non regolamentate – il ricorso alla modalità E- Learning è consentito per un massimo dell’80% del monte ore complessivo del corso al netto dell’eventuale tirocinio/stage;

– per le professioni regolamentate il ricorso alla modalità E-Learning, da realizzarsi secondo i contenuti stabiliti dalle “Linee Guida per l’utilizzo della modalità FAD/ E-Learning nei percorsi formativi di accesso alle professioni regolamentate la cui formazione è in capo alle Regioni e Province Autonome”, approvate in 25 luglio 2019 in Conferenza delle Regioni e Province Autonome, è consentito per un massimo del 30% del monte ore complessivo del corso al netto dell’eventuale tirocinio/stage;

– per il periodo di sospensione dei corsi professionali previsto dalle misure urgenti di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, in deroga alle disposizioni regionali vigenti, la parte di formazione d’aula eccedente i massimali di cui ai precedenti punti possa essere comunque svolto in FAD/E-Learning, ma esclusivamente in modalità sincrona;

– gli enti accreditati alla formazione che intendono ricorrere alla formazione mediante E-Learning, dovranno comunque mettere in condizione i competenti uffici regionali di poter svolgere le attività di controllo previste dalla vigente normativa, dovranno trasmettere all’indirizzo gestione.autofinanziati@pec.regione.campania.it in modo dettagliato ed esauriente le informazioni seguenti: a) gli elementi identificativi del progetto formativo (ID corso, Offerta formativa, titolo del corso, denominazione dell’ente accreditato, sede del corso); b) la descrizione delle modalità in cui si realizzerà l’interazione didattica a distanza; c) calendario, luoghi/orari di svolgimento dell’attività didattica e presenza di tutor multimediali; d) i media utilizzati (specificando la tecnologia o piattaforma che si intende impiegare); e) le modalità di valutazione dell’apprendimento previste; f) la documentazione delle attività mediante tenuta di registri e/o report automatici prodotti dai sistemi informativi.

– i tirocini/stage e le ore di esercitazione pratica, come gli esami finali, si realizzeranno sempre in presenza;

– gli enti di formazione dovranno assicurare, successivamente al ripristino dell’ordinaria funzionalità, il recupero delle attività formative ovvero di ogni altra prova o verifica, anche intermedia, che risultino funzionali al completamento del percorso formativo;

– viene dato mandato alla Direzione Generale per l’Istruzione, la Formazione, il Lavoro e le Politiche giovanili ed alla Direzione Generale Università Ricerca e Innovazione di predisporre gli atti e le determinazioni consequenziali, per l’attuazione della presente deliberazione;

 

Sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania numero 42 del 16 marzo 2020 è stata pubblicata la Delibera della Giunta Regionale n. 134 dell’11 marzo 2020.

Nei prossimi giorni verranno comunicate le linee guide dettagliate.

News-Tecnogea1
contatti tecnogea

    Accetto l'informativa sulla privacy (obbligatorio)

    Back To Top